Avvocato Angela Dell’Osso

Curriculum vitae

Studi

Si è laureata presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma nell’anno 1997.

Corsi di formazione

Ha frequentato corsi di formazione post laurea organizzati dal Gruppo Studi Direkta di Roma in tema di consulenza aziendale.

Albo degli Avvocati di Perugia

E’ iscritta all’Albo dell’Ordine degli Avvocati di Perugia dal 2001 e all’Albo dei Cassazionisti dal 2013.

Si è laureata presso l’Università degli Studi La Sapienza di Roma nell’anno 1997.

Nell’anno 2000 è stata incaricata di svolgere attività di docenza dalla Fondazione CUOA – Centro Universitario di Organizzazione Azienda e dal Consorzio Interuniversitario Roma L’Aquila, nell’ambito dei corsi di formazione per il conferimento della qualifica dirigenziale al personale delle Pubbliche Amministrazioni.

Nell’anno 2001 ha svolto attività didattica a favore della cattedra di Istituzioni di diritto pubblico, del Corso di Laurea in Economia e Commercio dell’Università di Perugia.

Nell’anno 2002 ha collaborato con la cattedra di Diritto dell’Informazione e della comunicazione presso il Corso di Laurea di Scienza della Comunicazione della Facoltà di Lettere e Filosofia.

Negli anni 2003 e 2004 ha svolto attività di docenza per la Ernst & Young, nell’ambito dei corsi di formazione del personale sanitario e parasanitario dipendente delle Aziende Unità Sanitarie Locali, su tutto il territorio nazionale, in materia di diritto amministrativo e di responsabilità amministrativo contabile.

E’ iscritta all’Albo dell’Ordine degli Avvocati di Perugia dal 2001 e all’Albo Speciale dei Cassazionisti e delle Giurisdizioni Superiori dal 2013.

Contestualmente all’attività accademica e di docenza, ha continuato a svolgere attività professionale presso il proprio Studio Legale occupandosi di consulenza aziendale in ambito negoziale, commerciale e contrattuale.

Dal 2012 si occupa dei sistemi di gestione della sicurezza delle informazioni e della protezione dei dati personali secondo lo schema internazionale ISDP 10003:2015 e la norma ISO/IEC 27001:2013 e il Codice Privacy, in qualità di consulente di primarie aziende e attualmente è stata incaricata di svolgere l’attività di adeguamento al Regolamento UE 2016/679 in materia di protezione dei Dati Personali.

Nell’anno 2018 ha frequentato il Corso di Alta formazione per la professione di Responsabile della Protezione dei Dati Personali prevista dall’art. 37 del Regolamento UE 2016/679 organizzato dal Consiglio Nazionale Forense e dall’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali ed ha conseguito la certificazione di “Responsabile della Protezione dei Dati Personali” secondo la norma UNI 11697:2017.

E’ stata nominata Responsabile della Protezione dei Dati Personali (RDP/DPO) di importanti aziende pubbliche e private.

E’ componente della IX Commissione Permanente Informatica giuridica e privacy istituita dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Perugia ai sensi e per gli effetti dell’art. 1 comma 3 del Regolamento 4 marzo 2015 n. 1 ove svolge attività di docenza.

Ha maturato altresì importanti esperienze nell’ambito della crisi d’impresa avendo svolto l’attività di liquidatore volontario.

E’ iscritta nell’Elenco dei Gestori dell’Organismo di composizione delle crisi da sovraindebitamentodell’Ordine degli Avvocati di Perugia di cui all’art. 4 del DM 202/2014 come da Provvedimento del Dipartimento per gli affari di Giustizia del Ministero della Giustizia del 30.01.2018.

Si è occupata di contenzioso bancario, avendo assunto le vesti di difensore di Consiglieri di amministrazione di Istituti di credito sia dinanzi alle Autorità Giurisdizionali, civili e penali, che dinanzi alle Autorità Indipendenti Banca d’Italia e Consob.

E’ stata componente del Consiglio di Amministrazione di GEPAFIN Spa, società finanziaria partecipata dalla Regione dell’Umbria, iscritta all’Elenco Intermediari Finanziari ex art. 106 TUB.

In data 18 marzo 2020 ha conseguito, con il voto di 110/110 e lode, il diploma di Master di I livello “Avvocato d’Impresa 4.0 e Legal Management” organizzato dall’Università San Raffaele di Roma e dalla Scuola Superiore dell’Avvocatura.

“Giovane amico,    
non scegliere questa professione se non bruci di curiosità intellettuale;
non sceglierla se, come ammonì un Maestro dell’Avvocatura – Francesco Barra Caracciolo – “al tuo talento non unirai un grande spirito di sacrificio”;
non sceglierla se non avvertirai con piacere che essa invaderà la tua vita e ti chiederà di dedicarle ogni energia perché, come dice un bel verso del Macbeth, “il lavoro nel quale proviamo diletto è esso stesso rimedio alla fatica”;
…  non sceglierla se vorrai isolarti intellettualmente perché è il confronto che ti fa umile e quindi ti conserva giovane e vivo; lo insegnava una bellissima frase poco conosciuta del Foscolo “Va fra la gente per romperti le corna dell’orgoglio”;
non sceglierla se non vorrai mettere al bando le furberie e rispettare, e consigliare di rispettare le leggi, anche morali;
… non sceglierla se non vorrai prodigarti per gli altri perché – le parole sono di Piero Calamandrei – “gli avvocati bisogna che lavorino disperatamente, vogliano o non vogliano, fino all’ultimo respiro, per servire gli altri, per aprire la strada agli altri…”.

Tratto da “Consigli ad un giovane avvocato”, in Manualetto Forense, di F. Galgano e F. Grande Stevens, Cedam 1997.